Assicurazione malattia obbligatoria: tutti i rimborsi che la cassa-malati vi deve!

Vi interessa sapere quali sono le prestazioni mediche di base che la vostra cassa malati vi rimborsa in ogni caso? Seguite la nostra mini guida, e non temete di cambiare assicuratore: le prestazioni dell'assicurazione obbligatoria vi sono dovute qualunque sia la vostra cassa!

16.11.2012 08:27

Lo sapevate? A livello di assicurazione obbligatoria, tutte le casse sono uguali per quanto riguarda i rimborsi: hanno cioè l’obbligo di farsi carico delle stesse prestazioni, elencate dall’UFSP.

Si tratta, in particolare, di tutte le prestazioni mediche (visite e cure) e anche dei medicinali elencati dall’UFSP come rimborsabili nell’ambito dell’assicurazione malattia di base, a condizione che siano utilizzati per gli scopi adeguati e le indicazioni terapeutiche previste. Le prestazioni di base in caso di gravidanza e maternità, così come quelle per occhiali e lenti a contatto di bambini e giovani fino a diciott’anni fanno anch’esse parte dei rimborsi che la cassa malati deve ai suoi assicurati.

Se soffrite di una malattia che richiede il ricorso a mezzi ausiliari, quale una protesi, in certi casi è previsto un rimborso. Le visite dal dentista fanno invece parte dei casi particolari: le prestazioni per queste cure saranno rimborsate in funzione della gravità della patologia, ma quasi mai nei casi più comuni. Niente rimborsi, dunque, per otturazioni e pulizie dei denti.

È necessario un ricovero in ospedale? L’assicurazione obbligatoria (e quindi ogni cassa malati nell’ambito dell’assicurazione di base) rimborsa al paziente il soggiorno in divisione comune, in assenza di complementari ospedaliere. Da quest’anno, è anche possibile farsi curare in un ospedale o una clinica fuori dal proprio cantone di residenza: anche in questi casi sarà l’assicurazione di base a farsi carico delle spese. Ma attenzione: è sempre meglio informarsi presso l’ospedale e presso la propria cassa malati, poiché secondo le circostanze possono essere applicati prezzi aggiuntivi.

Infine, in caso di malattia fuori dal nostro paese, le prestazioni dell’assicurazione di base variano in funzione del paese estero in cui si trova l’assicurato (le differenze principali sono tra i paesi dell’Unione Europea e gli altri paesi). Dovunque vi rechiate, e in particolar modo in Europa, prendete sempre con voi la vostra tessera europea di assicurazione malattia: vi eviterà nella maggior parte dei casi di dover anticipare le spese!

Fonte: Cassa-malati-premi.ch, Patrick Ducret

Altre notizie

Confronto dei premi malattia

Confronto dei premi malattia

La sua cassa malati attuale propone premi concorrenziali? Confronti facilmente e gratuitamente i premi-malattia di tutti gli assicuratori.

Confronti adesso!

Cambiare cassa malati

Cambiare cassa malati

Come pagare meno sui premi dell'assicurazione malattia {annee}? Seguite i nostri consigli per cambiare facilmente cassa malati . Scoprite con pochi click la cassa malati più adatta alle vostre esigenze!

Come cambiare?

Pubblicità

Feedback

Il vostro servizio e informazione mi è stato utile per il confronto e per poter cambiare assicuratore