Scelta della cassa malati: attenzione all'effetto yo-yo!

I nuovi premi delle casse malati per il 2013 arrivano agli assicurati proprio in questi giorni. Anche quando gli aumenti sono moderati, cambiare cassa può comportare, in un anno, un risparmio non trascurabile. Nella scelta di un nuovo assicuratore, il premio è naturalmente un criterio essenziale. Ma non è l'unico.

30.10.2012 07:08

Se l’assicuratore prescelto offre premi che sfidano la concorrenza, più difficile è riuscire ad evitare bruschi rialzi già alla fine dell’anno seguente, se non addirittura durante l’anno: è il cosiddetto “effetto yo-yo”. Premi troppo bassi proposti in precedenza, o un’impennata del numero di assicurati: sono fattori che possono far calare bruscamente il livello di riserve della cassa malati, fino a portarlo al di sotto del minimo legale imposto dalle autorità. In questo caso, la sola via d’uscita consiste in un forte aumento dei premi per l’anno successivo, o, nel peggiore dei casi, nel corso dell’anno stesso, come misura d’emergenza. Ed ecco che l’assicurato deve, con la stessa urgenza, mettersi ancora una volta alla ricerca di una nuova cassa, se non vuole pagare premi esorbitanti per il resto dell’anno. È quanto è accaduto nel 2012 agli assicurati della cassa malati EGK.

Come scegliere un assicuratore che presenti buone possibilità di avere premi stabili almeno a medio termine, evitando l’effetto yo-yo? Per premunirsi, è consigliabile verificare il livello di riserve della cassa, così come anche l’evoluzione dei suoi premi durante gli ultimi anni.

Dall’inizio del 2012, l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha introdotto un nuovo sistema per l’analisi del livello di riserve delle casse malati, un sistema piuttosto sofisticato e difficilmente accessibile ai non addetti ai lavori. Ma la percentuale che le riserve rappresentano rispetto ai premi, sistema utilizzato dall’UFSP fino al 2011, resta un eccellente indicatore.

Il comparatore bonus.ch pubblica informazioni sul tasso di riserve e sulla stabilità dei premi delle casse malati ormai da qualche anno. Le informazioni sono state recentemente aggiornate, con un’analisi dei premi 2013 e dei bilanci 2011 degli assicuratori. Tra le grandi casse malati attive a livello nazionale, sono Concordia, Assura, Easy Sana e Visana a presentare attualmente il livello di riserve più favorevole. Assura, Agrisano e Mutuel Assurances possono invece vantare i premi più stabili dal 2009.

Nel comparatore di premi delle assicurazioni malattie di bonus.ch, entrambi gli indicatori sono presentati in modo sintetico mediante un simbolo. L’utente può accedere poi a tutti i dettagli, a livello nazionale e cantonale, e a un punteggio di soddisfazione assegnato ad ogni cassa malati.

Tabelle e analisi dettagliata

Rubrica assicurazione malattia su bonus.ch e premi 2013

Per maggiori informazioni:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
021.312.55.91

ducret(a)bonus.ch

Losanna, 30 ottobre 2012

Altre notizie

Confronto dei premi malattia

Confronto dei premi malattia

La sua cassa malati attuale propone premi concorrenziali? Confronti facilmente e gratuitamente i premi-malattia di tutti gli assicuratori.

Confronti adesso!

Cambiare cassa malati

Cambiare cassa malati

Come pagare meno sui premi dell'assicurazione malattia {annee}? Seguite i nostri consigli per cambiare facilmente cassa malati . Scoprite con pochi click la cassa malati più adatta alle vostre esigenze!

Come cambiare?

Pubblicità

Feedback

Il vostro servizio e informazione mi è stato utile per il confronto e per poter cambiare assicuratore